CROSTATA DI FINOCCHI E SALMONE

Un piatto unico perfetto per il periodo pasquale, facile da realizzare con pasta frolla leggera perché senza burro e uova!

Cosa vi serve:

due finocchi grandi

250 g di farina 00

acqua

80 g di olio di semi

un cucchiaino di bicarbonato

olive nere

parmigiano

salmone affumicato

 

Ho tagliato sottili due finocchi grandi e li ho messi in padella con olio, scalogno, dado vegetale e sale, li ho fatti ammorbidire con un goccio di acqua.

crostata finocchi e salmone

Ho preparato la frolla salata cosi:

Ho messo in una terrina 100 ml di acqua calda, 80 ml di olio di semi e un cucchiaino di sale fino.

Ho aggiunto 250 g di farina e un cucchiaino di bicarbonato.

Ho messo sulla spianatoia, impastato e ho formato una palla che ho lasciato riposare mezz’ora in frigorifero.

frolla salata

Ho steso la pasta alta 5mm, ho messo in uno stampo con carta da forno. Ho aggiunto i finocchi, qualche oliva nera spezzettata e ho ricoperto con parmigiano.

Ho messo in forno per 25 30 minuti a 180 gradi.

Una volta cotta l’ho lasciata intiepidire e ho aggiunto il salmone affumicato e del pepe nero macinato al momento.

 

Fantastica!

PICCOLI VASI

Vietato buttare i gusci delle uova nel periodo pasquale!

uova come vasi

Tra i tanti usi che se ne possono fare quello che piu’ mi piace è renderli piccolissimi vasi per fiori o piantine.

E’ sufficiente rompere le uova nella parte piu’ alta possibile non proprio al centro.

Una volta svuotate (in padella) ho lavato e asciugato delicatamente il guscio e l’ho dipinto.

Ho cercato di ricreare i fiori che poi sarei andata a mettere quindi margherite e foglie di timo.

uova come vasi

Come base ho messo un pugno di terra su un bicchiere in legno. Ma un semplice portauovo andrà benissimo!

ghirlanda con uova

LA GHIRLANDA DI PASQUA

Ovvero rami e frittata, che suona sicuramente meno romantico ma vi dà un’idea di cosa abbiate bisogno.

uova

Se fate una frittata non buttate i gusci. Lavateli e asciugateli delicatamente. Poi dipingeteli all’interno e all’esterno. Io ho scelto nuances del viola e per l’esterno un bianco panna ma qualsiasi colore vi piaccia andrà bene.

 

Se non avete una base per ghirlanda fate come me, trovate dei rami, che non siano troppo rigidi in modo che si possano curvare. Date la forma di un cerchio e legate con dello spago o della rafia.

ghilanda con uova

Una volta asciutte le uova incollatele con la colla a caldo, cercando un disegno armonico.

Aggiungete anche dei rami verdi, se preferite artificiali in modo che non dobbiate cambiarli spesso.

ghirlanda con rami

Tutto qui. Appendete con un nastro, spago o rafia!

 

decorazioni di pasqua

SPUNTANO CONIGLI

A Pasqua non si decora come a Natale è vero, perché il periodo Natalizio è quasi una stagione vera e propria e l’attesa è ancor piu’ bella della festa.

Ma questo non vieta di dar vita a qualche accenno pasquale qui e là, in giardino, in casa, o all’ingresso.

Qualcosa che sia semplice da fare e da disfare.

Un esempio puo’ essere la teiera con carote e coniglio.

decorazioni di pasqua

Ho infilato un mazzo di carote in una teiera e ci ho infilato un bastoncino con coniglietto di legno. Certo le carote sarebbero state piu’ d’effetto complete delle loro foglie, ma già in questo periodo è complicato fare la spesa, mi sono accontentata.

L’alternativa? Uova! Lasciate naturali in un innaffiatoio, ma andrà benissimo anche un vaso di terracotta!

decorazioni di pasqua