Ti va un caffè?

Non uno qualsiasi però.

Ho pensato di portare a tavola caffè e dolcetti aiutandomi con un piatto di ardesia zucchero al velo e foglioline di menta.

I dolcetti di pasta frolla di forma tonda e ovale li ho fatti spuntare da un ramo quelli di riso a forma di fiore sono invece spuntati da un prato di zucchero al velo come margherite.

E’ semplicissimo e di grande effetto.

 

 

RICETTA DELLE MARGHERITINE DI RISO

 

50 g zucchero di canna integrale

2 etti di farina di riso integrale

25 g olio di riso

25 g olio di semi

1 uovo

un cucchiaino da caffè di lievito per dolci

 

Io ho usato lo zucchero di canna integrale perché amo il sapore di caramello che lascia, ma se preferite potete usare anche lo zucchero bianco. Se userete lo zucchero di canna come me sappiate che i biscotti non saranno bianchissimi come sono invece normalmente i biscotti di riso preparati con lo zucchero bianco.

Ho lavorato con una frusta elettrica l’uovo con lo zucchero, ho aggiunto gli oli a filo. Se vi piace potete aggiungere vaniglia in polvere o tolta dalla bacca o poca buccia grattugiata di limone.

Ho aggiunto la farina il lievito e ho formato una palla di pasta che ho lasciato riposare in frigorifero una ventina di minuti.

Ho steso con il mattarello ho dato la forma ai biscotti e ho messo in forno riscaldato a 170 gradi per una ventina di minuti ma controllate non devono cuocere troppo quando li toccate ancora dovranno essere leggermente morbidi.

Sfornate, spolverate di zucchero al velo una volta raffreddati e scegliete se servire stile ramo di pesco o margherite.

In un barattolo durano piu’ di qualche giorno e per le colazioni sono perfetti soprattutto per chi è intollerante alla farina o preferisce mangiare qualcosa di piu’ leggero. Attenzione mangiato uno se ne mangerebbero 100, ma in fondo non è un problema perché ci vorrà niente a prepararne altri!